I CONFLENTESI RACCONTANO CONFLENTI

itConflenti

ASSOCIAZIONI INTERVISTE SPORT

Cerra – Tomaino, “zia e nipote” scendono in campo!

tomaino cerra Intervista Femminile

Eugenia Tomaino e Tatiana Cerra. Sono loro le protagoniste di questo secondo appuntamento con le interviste delle ragazze di Mister Mastroianni. Età e punti di vista differenti. Ma non troppo. Tanto da farle diventare “zia e nipote” nella famiglia dell’Asd Conflenti femminile.

Nome e Cognome, età:

E: Eugenia Tomaino, 16.
T: Tatiana Cerra, 29.

Ruolo:

E: Laterale destro/sinistro.
T: Portiere.

Il numero che porti sulla maglietta:

E: 13.
T: 1, stesso numero per l’esordio in due sport diversi.

Un tuo pregio:

E: Simpatica.
T: Ostinata.

Un suo difetto: 

E: Non saprei.
T: Tristemente depressa.

zia e nipote: allenamento
Un portiere capitano

La prima cosa che hai pensato su Tatiana/Eugenia?

E: “È forte e anche simpatica, daje che vinciamo tutto”.
T: È tristemente depressa, appunto. Dovrebbe credere un po’ di più in se stessa perché ha diverse potenzialità.

Tatiana, ti sei imbattuta nelle ragazze del Conflenti, per la prima volta, durante un torneo estivo. È stato amore a prima vista?

Talmente tanto a prima vista che vedevo le stelle girare! A parte gli scherzi quella sera, se non ricordo male, ho detto a Domenico: “Se non vengo da voi, gioco a pallavolo e basta calcio!”

Eugenia hai pianto di più per una partita persa o per il finale de La casa di  carta?

Non ho ancora finito di guardare La casa di carta ancora perché gli spoiler hanno un po’ sfumato quella voglia di continuare. Quindi sì, ho pianto per una partita persa.

Delle due, chi è la più simpatica?

E: Entrambe.
T: Insieme siamo simpaticissime, lo provano foto in cui afferro il cipollotto che porta in testa.

La più diligente?

E: Tatiana.
T: Per il pregio di cui sopra, io.

zia e nipote: Eugenia
Eugenia in campo

La più secchiona?

E: Secondo me Tatiana.
T: Ovviamente lei.

Da 1 a 10, quanto ti piace allenarti?

E: 7,5.
T: Sopra il 10 quando non si corre.

E giocare una partita?

E: 10.
T: Sempre sopra il 10, soprattutto se va bene e Domenico non grida.

Tatiana, quali emozioni hai provato nel momento in cui il mister ti ha comunicato che saresti stata il capitano della squadra?

Onoratissima e speravo che fosse accettato da tutte senza problemi.

Eugenia, se fossi tu il capitano della squadra, in assenza del mister, chi lasceresti in panchina?

Domanda abbastanza difficile. Dato il mio innato pessimismo lascerei la fascia a qualcun’altra e resterei io in panchina per evitare anche i minimi sbagli.

Un’amica sincera che hai trovato nella squadra.

E: Tatiana, emette positività e poi è la mia “zia” acquisita. [ride]
T: Mmh, sono tutte sincere amiche, ognuna con i propri pregi e i propri difetti. Posso dire che fra tuttE ho trovato un caro amico, il mister, con cui mi confronto dopo ogni allenamento, partita o in ogni altra occasione.

portiere
Cerra in azione

Tatiana, durante le partite richiami sempre le tue compagne con un “Tornateeee”. Soffri di solitudine?

Sì, la solitudine mi uccide e non riesco a stare lontana da loro. Pensate che durante questi mesi lo gridavo continuamente.

Eugenia, ti descrivono come la più triste della squadra. È ora di sfatare questo mito.

Purtroppo è vero. Vorrei sempre dare il massimo e quando vedo che le cose che faccio vanno sempre a finire male mi butto giù. Sto provando a migliorare però.

Tatiana, nel tuo ruolo di zia adottiva, quanto tempo impieghi a convincere Eugenia che lei e il pallone sono una cosa sola?

In veste di zia impiego tutto il tempo a disposizione ma so per certo che non mi ascolterà mai, purtroppo.

E tu, Eugenia, quanto tempo impieghi per convincere Tatiana che Fedez e Chiara Ferragni meritano dei likes su Instagram?

Non sono brava a convincere le persone ma ci riuscirò. Tempo al tempo…

Valentina Giacinti o Erika Paola?

E: Erika Pà
T: Erika. Ma chi è Valentina?!

Tokyo o Nairobi?

E: Nairobi tutta la vita
T: Idem.

Francesco Guccini o Gaia Gozzi?

E: Cheeeegaaa chegaaa nas estradas e nao vale naaadaa, Gaia Gozzi  senza ombra di dubbio
T: Tutt’altra generazione, non si possono fare paragoni. Guccini!

zia e nipote: Eugenia
Il numero 13 dell’Asd Conflenti femminile

La capacità che vorresti migliorare.

E: La difesa.
T: Più che una capacità dovrei proprio rivedere il mio modo di parare.

Il tuo sportivo preferito.

E: Alex Morgan.
T: Ce ne sono tanti ma al momento mi viene in mente Giannelli, anche se non fa parte del mondo del calcio.

Un aggettivo per il mister

E: Paziente.
T: Due facce (non in senso cattivo). Perché o sussurra gli esercizi da fare e nessuno lo sente o grida “ERIKAAAAAAAAAAAAA” e zittisce tutti nel raggio di 10 km.

Un aggettivo per la prima compagna che ti passa per la testa.

E: Simpatica, per Erika.
T: FA-VO-LO-SA, per Fiorella.

Un saluto a modo vostro.

E: Ciao zia!
T: Ciao nipò!

Cerra – Tomaino, “zia e nipote” scendono in campo! ultima modifica: 2020-06-03T09:27:42+02:00 da asdc femminile
To Top