ASSOCIAZIONI COSA FACCIAMO

La sesta edizione di Felici&Conflenti: oggi la presentazione

Sesta edizione: Presentazione Felici&Conflenti

Torna la festa di comunità più grande del centro Calabria nata per celebrare la musica del territorio. La sesta edizione di Felici&Conflenti.

Presentato il programma della sesta edizione

È stato presentato il programma della sesta edizione di Felici & Conflenti, la Festa di Comunità più grande del catanzarese. Dal 22 al 27 luglio animerà le comunità ai piedi del monte Reventino. Luoghi custodi di un patrimonio inestimabile di linguaggi musicali e tecniche di tradizione. Ed è ciò che l’associazione Felici & Conflenti da 7 anni si occupa di recuperare. A presentare il programma del 2019 il sindaco di Conflenti Serafino Pietro Paola. Con lui l’antropologa e danzatrice Serena Tallarico, l’etnomusicologo Christian Ferlaino e il direttore artistico Alessio Bressi.

Musica, laboratori e ospiti di spicco per questa sesta edizione

In cartellone musica, laboratori e stage di strumenti musicali e danze del territorio. Incontri con studiosi di antropologia e etnomusicologia. Nomi di spicco come Nicola Scaldaferri, Francesco Erbani, Vito Teti e Danilo Gatto. E ancora seminari, escursioni nei siti più suggestivi delle aree interne, gastronomia locale e convivialità. Nonché residenze e una mostre fotografiche. Una realtà che non vive solo una settimana ma tutto l’anno grazie a giovani ragazzi che mettono in atto pratiche di accoglienza e ripopolamento.

Sesta edizione: Il sindaco, serena e Christian

Durante la presentazione della sesta edizione di Felici&Conflenti

«Il progetto “Felici & Conflenti” nasce nel 2014 con l’intento di accrescere e diffondere la conoscenza del patrimonio coreutico-musicale del Reventino. Parla così Alessio Bressi, coordinatore del progetto. Ma anche favorire la nascita di circuiti economici locali basati sulle vocazioni produttive del territorio. Una Festa di Comunità in grado di rianimare energie artistiche, culturali ed economiche. Che agisce al tempo stesso sulle criticità che affliggono le aree interne della Calabria».

La mission della sesta edizione di Felici&Conflenti

Felici&Conflenti si occupa dello studio e della trasmissione delle tradizioni musicali e coreutiche dell’area del Reventino-Savuto e dell’intera Regione. Generando turismo responsabile. Ogni anno registra un’importante presenza turistica proveniente da tutta Europa attratta non solo dalla musica propria di questi luoghi ma dall’ospitalità di un’intera comunità. L’associazione promotrice, costituita da un gruppo di giovani del territorio, ricercatori e musicisti, ha deciso di dare vita ad un’esperienza singolare. Si concretizza in una settimana di contatto diretto con una realtà di grande fascino e bellezza. «Felici&Conflenti guarda alla musica della nostra regione. Non solo come fenomeno sonoro ma soprattutto come fenomeno culturale e sociale. Dichiara Christian Ferlaino, uno degli organizzatori. Il nostro obbiettivo non si limita a trasmettere la musica, il canto e la danza dell’area nel rispetto delle idiosincrasie proprie di questo linguaggio. Puntiamo a trasmetterne le modalità performative del Reventino all’interno delle dinamiche sociali che le sono proprie».

Sesta edizione: la locandina

Felici&Conflenti: Festa di Comunità

Una festa di comunità

Felici & Conflenti non è un festival vero e proprio, non ci sono palchi e concerti. Tutti i partecipanti suonano e danzano nelle strade e nelle piazze del paese, durante i banchetti e le feste. «Non abbiamo interesse che la musica dell’area diventi un oggetto di contemplazione. Ma che essa continui a essere fenomeno vissuto e partecipato. Un patrimonio in evoluzione grazie al contributo di quanti la praticano e la condividono». Conclude con queste parole Christian Ferlaino .

Il programma della sesta edizione

Lunedì 22 luglio

10:00 Piazza Visora. Presentazione, iscrizioni e visita per le vie del paese.
12:30 Villetta comunale. Pranzo di benvenuto. A seguire un incontro a cura del gruppo di ricerca di Felici & Conflenti. La musica e il ballo dell’area del Reventino-Savuto.
17:00
Laboratori di danza e strumenti della tradizione.
21:00 Piazza Chjianiattu. Cena e festa con i suonatori del Reventino. Ospiti: Suonatori e danzatori di San Mango d’Aquino (CZ).

Martedì 23 luglio

10:00 Piazza Pontano
10:30
  Laboratori di danza e strumenti della tradizione.
13:00 Località Ardano. Pranzo sociale. A seguire Viaggio tra i suoni di Sicilia, dalla musica dei pastori a quella delle sale da barba”. Con Salvatore Vinci, Giorgio Maltese, Pasqualino Cacciola ed Elisa Messina.
17:00 Laboratori di danza e strumenti della tradizione.
21:00 Piazza Chjianiattu. Cena e Festa con i suonatori del Reventino con Suonatori tradizionali siciliani.

Mercoledì 24 luglio

9:00 Piazza Pontano
9:30
partenza in auto, direzione chiesetta della Querciola.
10:00 Monastero delle sorelle povere di Santa Chiara. Colazione e poi escursione a cura dell’associazione Conflenti Trekking.
13:00 Località Spernuzzata. Pranzo sociale. A seguire: “La trasmissione del canto e del suono in una pratica performativa integrata”. A cura di Anna Maria Civico.
17:00 Rientro a Conflenti.
18:30 Sala consiliare del comune di Conflenti. Proiezione docufilm“Una storia di vita, la musica attraverso cinque generazioni”. A cura di Danilo Gatto.
21:00 Piazza Sant’Andrea. Cena e Festa con i suonatori del Reventino.

Sesta edizione: Il Programma

Il programma completo della sesta edizione

Giovedì 25 luglio

10:00  Piazza Visora
10:30
Laboratori di danza e strumenti della tradizione.
13:00 Villetta comunale. Pranzo sociale.
16:00 Sala Consiliare del comune di Conflenti. Presentazione libro: L’italia che non ci sta. Viaggio in un paese diverso (Einaudi editore). Di Francesco Erbani e con l’intervento di Vito Teti.
18:00  Laboratori di danza e strumenti della tradizione.
20:00 Ritrovo in piazza Visora. Partenza in auto direzione San Mazzeo (si consigliano abiti caldi).
21:00“Laghetto la Smorfia” San Mazzeo di Conflenti. Cena Sociale a cura dell’associazione “Una Voce tante Voci”. Concerto “Polifonie Metropolitane” a cura di Canto Antico. Festa con i suonatori del Reventino.

Venerdì 26 luglio

10:00 Piazza Pontano10:30 Laboratori di danza e strumenti della tradizione.
13:00Località Ardano. Pranzo sociale.
17:00  Laboratori di danza e strumenti della tradizione.
19:00 Piazza Chjaniattu. RROSA TRIO – Canti e sentimento nella tradizione musicale e vocale del Mediterraneo. Con Anna Maria Civico, Elena D’Ascenzo, Ambra Battistelli. A seguire: I giganti di Sorianello. 21:00 Piazza Visora. Cena e Festa con i suonatori del Reventino. Ospiti: CROATIAN BAGPIPES BAND.

Sabato 27 luglio

10:30 Località Ardano. Laboratorio di cucina sociale del Reventino.
13:00 Pranzo
16:00 Piazza Chjianiattu. Seminario/concerto “La polifonia femminile dei paesi arbërëshe”. A cura del Prof. Nicola Scaldaferri dell’Università degli Studi di Milano.
17:30  Laboratori di danza e strumenti della tradizione.
20:00 Per le vie del paese. Banda Pilusa e giganti di Sorianello (VV).
21:00 Piazza Pontano. Cena e festa finale.

Per l’intera durata della sesta edizione

Mostre fotografiche. Mostra fotografica Photocunti- Risvegli. Una Residenza Artistica fotografica. Cleto Festival – Fototopia Albidona. E poi allestimenti, spettacoli e installazioni. Come Kalura meridionalismo, arte popolare di strada. Escursioni e visite. Visita il territorio conflentese! Sarà possibile prenotare escursioni giornaliere a cura dell’Asd Conflenti Trekking. E ancora tanti laboratori per bambini.

 

La sesta edizione di Felici&Conflenti: oggi la presentazione ultima modifica: 2019-06-11T16:04:38+02:00 da Andrea Bressi

Commenti

To Top