I CONFLENTESI RACCONTANO CONFLENTI

itConflenti

PERSONAGGI STORIE

Il giudice Francesco Ferlaino, vittima della ‘Ndrangheta

giudice Francesco Ferlaino

Il giudice Francesco Ferlaino nacque a Conflenti il 23 luglio 1914 e morí a Lamezia Terme il 3 luglio 1975 assassinato dalla ‘Ndrangheta.

giudice Francesco Ferlaino

Il giudice Francesco Ferlaino

Francesco Ferlaino, calabrese, Conflentese, era un magistrato. La sua carriera è stata brillante. È stato Avvocato Generale della Corte di Appello di Catanzaro e Presidente della Corte di  Assise d’Appello di  Catanzaro. Nell’esercizio della sua carica alla Corte di  Appello, ha presieduto un difficile processo alla mafia.
Dei sicari della malavita, rimasti impuniti, lo hanno ucciso a fucilate, alla schiena, in prossimità della sua casa a Nicastro (Lamezia Terme). Il suo ricordo è vivo nella mente di tutti coloro che lo hanno conosciuto. Al suo nome sono dedicati il Palazzo di Giustizia di Catanzaro, l’aula della Corte d’Assise d’appello di Catanzaro e una via di Nicastro, la città dove ha vissuto.

Il giudice Francesco Ferlaino, vittima della ‘Ndrangheta ultima modifica: 2018-06-03T10:23:44+02:00 da Paola Stranges
To Top