I CONFLENTESI RACCONTANO CONFLENTI

itConflenti

NOI CONFLENTESI PERSONAGGI

Franco Roperto al convegno dei luminari di tutto il mondo

Franco Roperto relatore di un Seminario

A Erice, piccolo comune vicino Trapani, è andata in scena, tra 19 e 23 Agosto, la 52° edizione dei Seminari internazionali sulle emergenze planetarie. Tenutosi presso il Centro di Cultura scientifica “Ettore Majorana”, il dibattito ha abbracciato tematiche quali cultura, cambiamenti climatici, acqua, salute e lotta alle principali emergenze globali. Centoquattordici scienziati coinvolti, provenienti da ventinove paesi differenti. Una notizia come un’altra. Se non fosse che tra questi figura il professor Franco Roperto, conflentese, ordinario di Patologia Generale presso l’Università di Napoli “Federico II”. Antonio Zichichi, presidente della Fondazione “Ettore Majorana” (destinatario, peraltro, del premio “Conciliazione”, consegnatogli proprio a Conflenti nel 1995), lo ha invitato in qualità di invited speaker.

Franco Roperto: primo piano

Il Centro “Ettore Majorana”

Il suo centro è stato il primo polo scientifico a ritenere fondamentale il problema delle emergenze planetarie. La riflessione dei membri si basa non solo sull’individuazione dei problemi, ma soprattutto sulla formazione di modelli scientifici rigorosi e validi per la risoluzione degli stessi. Riguardo ciò, le parole del fisico italiano sono le seguenti:
“Purtroppo molte cose non sono note al grande pubblico. La società in cui viviamo non è al passo con le grandi conquiste della scienza, che vengono semplicemente ignorate. Dipende dal fatto che la cultura moderna non si occupa di scienza ed è orientata da persone ignoranti.”

Franco Roperto: il prof conflentese invitato a un Seminario

L’intervento del professor Franco Roperto

Il professor Roperto ha, invece, esposto agli ascoltatori, esperti e luminari mondiali “il ruolo e il rapporto tra ambiente e agenti patogeni nonché il loro impatto sulla salute umana e animale. Fornendo il suo contributo all’approfondita e multidisciplinare discussione con i risultati delle ultime indagini del suo gruppo di ricerca”. Afferma, poi, di essere orgoglioso della partecipazione al convegno. Per aver avuto modo di discutere di un tema molto attuale della medicina comparata. Questo per via della stretta relazione tra fattori ambientali e patologie. Tra contesto socio-ambientale e agenti infettivi. Una tematica affrontata con sempre maggiore determinazione su scala globale.

Franco Roperto al convegno dei luminari di tutto il mondo ultima modifica: 2019-09-04T11:30:33+02:00 da Giovanni D. Putaro
To Top