itConflenti

NOI CONFLENTESI PERSONAGGI

Egidio Baratta e la sua passione per la fotografia

Egidio Baratta

Egidio Baratta conflentese di origine e residente a Lamezia Terme coltiva da oltre quarant’anni l’hobby per la fotografia, una passione che lo rilassa e lo fa anche divertire. Ed è proprio la passione per la foto a riportarlo nel suo paese natio dove inizia una raccolta fotografica di avvenimenti, luoghipersonaggi, fornendo così uno spaccato visivo della vita sociale conflentese.
Da subito, questo lavoro di raccolta, risulta molto impegnativo e dispendioso di tempo ed energie dovendo operare in forma capillare in tutto il paese e talvolta famiglia per famiglia.

Egidio Baratta Mangia Una Grisppella

L’archivio fotografico digitale

Piano, piano, il suo archivio fotografico diventa sempre più ricco. Egidio inizia a pensare, grazie alla digitalizzazione, di renderlo visibile a tutti i conflentesi sparsi nel mondo. Inizia a creare degli album virtuali che carica su dei siti internet. Il primo ad apparire, in ordine di tempo, è stato Cara Conflenti e in seguito Conflenti cara dove ha raggruppato interi album di famiglia di conflentesi emigrati. Il suo l’unico scopo era quello di mantenere la memoria della comunità conflentese o del gruppo famigliare di appartenenza.

Le raccolte fotografiche di Egidio Baratta

L ’emigrazione, ha spaccato intere famiglie e proprio questa forma di separazione ha favorito ancor di più l’idea di catalogare intere generazioni al fine di poter ricongiungere famiglie sparse nel mondo. Perlopiù di compaesani, che decidevano di partire insieme per la stessa destinazione. Egidio fa rivivere nelle sue raccolte le immagini dell’emigrante conflentese che parte da solo all’avventura, portando con se una cartolina disegnata e il ricordo dell’ultimo sguardo al luoghi natio.

Egidio Baratta Davanti Al Computer


Le sue foto sono fonte di storia e di storie di una memoria collettiva che contribuisce a ricostruire il contesto storico-sociale di Conflenti legate anche strettamente alla dimensione privata del ricordo.
Egidio, per anni ha fotografato momenti importanti per la nostra comunità: feste, eventi, mostre, inaugurazioni di negozi, attività e tutto quello che succedeva nel territorio. Ha realizzato centinaia di foto immortalando il viaggio di ritorno di alcuni emigrati, matrimoni, battesimi, prime Comunioni. Ed è come se ogni volta le figure oramai sbiadite dal tempo trovassero nuova vividezza.

Passione e professionalità

Egidio mi racconta: “Scatto, mi diverto, non sono un professionista, mi considero un buon fotografo, senza ansia da prestazione, felice di far felice qualcuno. A Conflenti sono diventato un personaggio! C’era chi sfuggiva al mio obiettivo nascondendosi e chi invece simpaticamente si lasciava fotografare. Più cresceva la quantità di foto che caricavo negli album digitali, più la gente mi seguiva.
A tal proposito, voglio ringraziere tutti!
Conflenti, oltre che per la nostra amata Madonna è conosciuto per essere stato un popolo che ha subito una forte emigrazione. Tanti paesani emigrati nelle Americhe hanno iniziato a riempire la mia posta elettronica di foto e messaggi nella speranza di ritrovare parenti mai conosciuti. Le nuove generazioni, sono alla ricerca delle loro radici ma, conoscono poco del loro passato, a mala pena sanno dove è situato Conflenti. Ed io, con gioia, ero e sono felice di poterli aiutare“.

Piano, piano continuo il mio cammino, non mi sento in gara con nessuno perché non ho nessun obbiettivo se non quello di svolgere un’attività per diletto e non per professione o per lucro”

Egidio Baratta e la sua passione per la fotografia ultima modifica: 2021-04-09T09:00:00+02:00 da Lucy Stranges

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x