ASD CONFLENTI SPORT

ASD Conflenti – Nuova Indomita Colosimi 1-4, ko tecnico

ASD Conflenti - Colosimi, prematch

Non si ferma la corsa della Nuova Indomita Colosimi, che inanella un altro successo e continua a mantenersi a punteggio pieno. Non si sblocca il momento no dell’ASD Conflenti, che sembra non riuscire a scrollarsi di dosso questo dualismo pari-sconfitta. Davanti ai propri tifosi, le volpi crollano 1-4 in quello che di fatto è stato un non-match. La partita recita tutto il suo copione nel corso della prima frazione, terminata 0-3. Alla ripresa, il gran gol di Rubino, a rendere meno amaro il suo pomeriggio. Ma scendiamo nei dettagli. Formazione e poi cronaca.

Undici titolare – ASD Conflenti

La formazione di Mister Serianni scende in campo con Mastroianni tra i pali. Marotta, Cicco, Mastroianni, Stranges in difesa. A centrocampo Lostumbo, Cerqua e Mastroianni Francesco. Chiudono, in attacco, Silvagni, Rende e Rubino.

Primo tempo

È difficile mettere insieme i cocci dei 45’ d’apertura e provare a creare una narrazione unitaria. È difficile perché per l’ASD è stato difficile. Sia l’approccio, sia la gestione, che il controllo – dell’incontro e di sé stessi, mai di fatto avuto. Colosimi pressa alto, aggredisce e tempo zero recupera il controllo. Gioca serenamente, palla a terra o sponde alte ragionate, circonduzione raramente banale o buttata via. E il Conflenti fatica a reggere questi ritmi, annaspa a leggere le situazioni. Passa poco prima che un cross coi giri giusti, con conseguente colpo di testa a lato, faccia tremare i pali di Mastroianni.

5df6c4eb93986 5df6c4eb9398aasd Conflenti Indomita Conclusione In Porta.jpeg
ASD Conflenti – Colosimi, conclusione in porta. Crediti: Marco Villella

Da quel momento, ancora meno ci vuole per giungere al corner, scaturito da punizione francamente generosa, che confeziona il vantaggio ospite. Poi è tutto in salita…o discesa se preferite. Venti che spirano da Scigliano portano il fantasma della rete subita appena sette giorni fa direttamente al Sergio Colosimo. Lancio per la punta sul filo del fuorigioco, pallonetto-gioiello e 2-0. Segnale che, se volete, rimarca lacune interpretative di questo schema, abusato sui campi cadetti. Ma, si sa, se piove, grandina. Grazie ad un tocco di mano, l’Indomita può usufruire di un penalty, freddamente trasformato. A Conflenti è notte fonda.

ASD Conflenti - Indomita, rigore per gli ospiti
ASD Conflenti – Colosimi, rigore per gli ospiti. Crediti: Marco Villella

Secondo tempo

Non brilla d’intensità, la seconda parte di gara. Il Colosimi gestisce sapientemente il vantaggio e, se può, affonda, in ripartenza, il coltello nei buchi lasciati giustamente vuoti dal Conflenti, proiettato avanti. I nostri otterranno ciò che cercano grazie al terzo centro stagionale di Rubino. Un timbro da cineteca, un sinistro da 30 metri circa che finisce sotto l’incrocio. A una decina di minuti dalla fine, gli avversari infilano il poker: imbucata in area gialloblu, scarico di tacco per il rimorchio vincente dal limite dell’area e Mastroianni impotentemente battuto. Score che, senza giri di parole, non lascia scampo. Vero, tante le assenza. Altrettanto vero, troppe le disattenzioni. Ultimo step prima della sosta, sul terreno del Fronti. Per cancellare quella che Alan Moore definirebbe, solo, “una brutta giornata”.

Giovanni D. Putaro

Autore: Giovanni D. Putaro

Giovanni, 20 anni, studente di “Lettere moderne”. Appassionato di cinema, sport, fumetti e scrittura. • Commentatore ed opinionista per OkTennis dal 2016 • Recensore di Meganerd.it e RedCapes
ASD Conflenti – Nuova Indomita Colosimi 1-4, ko tecnico ultima modifica: 2019-12-16T09:10:09+01:00 da Giovanni D. Putaro

Commenti

To Top