"Vajaneddre mpanicate": un viaggio nei sapori della tradizione conflentese - itConflenti

itConflenti

CUCINA CONFLENTESE CUCINA TRADIZIONALE VALORI ED EMOZIONI

“Vajaneddre mpanicate”: un viaggio nei sapori della tradizione conflentese

Vajaneddre E Patate Con Mani Mamma

Ci sono piatti che non nutrono solo il corpo, ma anche l’anima, riportandoci con dolcezza ai giorni dell’infanzia, alle cucine delle nostre nonne, dove ogni gesto era un atto d’amore. Uno di questi è Vajaneddre e patate mpanicate, un piatto tradizionale della cucina conflentese.

Il calore della nonna

Immaginate di essere in una piccola cucina di campagna, il sole che filtra dalle finestre e il profumo del basilico che riempie l’aria. La nonna è lì, con le sue mani segnate dal tempo ma incredibilmente abili, mentre prepara questo piatto che ha il sapore dei ricordi più belli. La sua presenza è un abbraccio, il suo sorriso una rassicurazione.

Vajaneddre E Patate E Mani

Mi sembra di rivederla mentre, con cura amorevole, bolliva i fagiolini e le patate. Dopo averle scolate, le mescolava con semplicità e maestria, aggiungendo un pizzico di sale, olio d’oliva, aglio e qualche foglia di basilico. Ricordo ancora il suono del cucchiaio che girava, il profumo che si spandeva per tutta la casa e quella sensazione di attesa e felicità.

E poi, c’era quel piccolo segreto. Accanto ai fagiolini e patate metteva quasi sempre a carne ncantarata e ru curacchiu preso dal vaso de frittule. Era un gesto che faceva con cura, quasi un rito, per rendere il piatto ancora più speciale.

Curachi Al Sugo

Il gusto della tradizione

Mangiarlo ora è come sentirsi avvolti in un abbraccio caldo e rassicurante, un ritorno ai sapori genuini e autentici di un tempo, fatto da ingredienti semplici ma carichi di affetto, capace di trasformare un pasto in un momento indimenticabile. Un viaggio nei sapori autentici della cucina conflentese, un tuffo nella semplicità e nella bellezza delle cose genuine. E’ come continuare a sentire la presenza della nonna accanto, il suo amore che ci avvolge, il suo insegnamento che ci guida. In quel piatto c’è tutto: la fatica, la gioia, l’amore per la famiglia. E in ogni boccone ritroviamo un pezzo di noi stessi, della nostra storia e della nostra anima.

“Vajaneddre mpanicate”: un viaggio nei sapori della tradizione conflentese ultima modifica: 2024-06-06T07:30:00+02:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x