LO SAPEVI CHE

Dieci buoni motivi per stare lontani da Conflenti

 

Non venite a Conflenti  perché:

  1. Il panorama a Conflenti non è dei migliori, non si vede nulla, solo montagne coperte di alberi che con i loro mille colori scandiscono lo scorrere delle stagioni. I più sfortunati, nelle giornate peggiori, riescono a vedere tra le montagne, anche il mare. È consigliabile non salire in Querciola, da lì, oltre a Conflenti, si vedrebbero anche tutte le vallate circostanti…proprio una schifezza                                                                                                                                                                                    Foto di Te Resa                                                                                                                                                          
  2. Il clima lascia a desiderare. Perchè stare in un posto in cui il sole splende tutto l’anno, le temperature sono miti e la nebbia è una presenza estemporanea che si presenta pochi giorni all’anno creando un’atmosfera suggestiva?                                                                                                                                                                   Foto di Nicolas Mastroianni                                                                                                                                        
  3. A Conflenti l’inquinamento è un serio problema. L’aria è irrespirabile a causa dei profumi che si sentono durante l’anno, l’erba fresca, le piante in fiore, il fumo dei comignoli… L’acqua è imbevibile, troppe sorgenti che sgorgano acqua limpida e cristallina, ottima da bere direttamente dalle fontane presenti in paese e, in alcuni punti, perfetta per fare anche il bagno.                                                                                                                                                                                                             “Vuddru” Foto di Nicolas Mastroianni                                                                                                                         
  4. Non si mangia bene per niente. Se invitati, rischiereste di restare a stomaco vuoto, perchè trovereste tavole imbandite con “grispeddhre”, “milanciane chjine”, “sazizza e suppressata”, “vrasciole ‘e risu”, formaggi, paste fatte in casa, carne di tutti i tipi, “alive” e giardiniera per non parlare dei dolci, quali “buccunotti”, “mastazzuali”, “panette ‘e latte e de mele”… inizierete a pranzo e finirete verso le 20:00, appena in tempo per cominciare la cena.                                                                                     Foto di Paola Stranges                                                                                                                                                                     
  5. I Conflentesi sono veramente poco accoglienti. Rischiereste, appena arrivati, di essere invasi dagli abbracci e dai baci di tutti… nel giro di un paio d’ore conoscereste tutto il paese e i Conflentesi farebbero a gara per invitarvi a pranzo o a cena. E attenzione alla partenza, mai partire senza aver prima salutato tutti…                              Foto presa dal sito felicieconflenti.it                                                                                                                           
  6. La sua posizione geografica in Calabria non è delle migliori. Conflenti, infatti, si trova al centro della Calabria, a 15 minuti dal mare, a mezz’ora dalla Sila, da Cosenza e da Lamezia.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                       
  7. Conflenti è molto rumorosa. Perchè stare in un luogo in cui ci si rilassa, in cui la tranquillità regna sovrana? La vostra pace sarà solo saltuariamente “disturbata” dalle musiche e dai canti in piazza.                                                                                                                                                                                                                           Foto di Egidio Baratta                                                                                                                                                                      
  8. Conflenti è molto costosa. Un affitto di casa non supera mai i 200 euro, si può uscire a mangiare una pizza spendendo meno di 10 euro e bere una birra con gli amici con 1 euro…                                                                                                                                                                                                                                                      Foto di Valentina Mastroianni                                                                                                                                     
  9. Praticare sport a Conflenti è impossibile. Calcetto e tennis al campetto. Tennistavolo, basket e pallavolo in palestra. Trekking, mountain-bike e corsa all’aperto. Tutto gratis.                                                                                                                                                                                                                                                                Foto di Paola Stranges                                                                                                                                                                   
  10. Non si fa mai niente. Durante l’anno ci sono varie manifestazioni e attività interessanti, una tra tante è “Felici & Conflenti”, una settimana di stage e feste dedicate alla musica e alle danze tradizionali conflentesi.                                                                                                                                                                                                    Foto presa dal sito felicieconflenti.it  

Chi viene a Conflenti piange due volte: quando arriva e quando se ne va” Cit.

https://conflenti.italiani.it/mulino-pietra-naturale-nella-societa-rurale-calabrese/

 

di Luca Marotta, Mariagrazia Mastroianni e Valentina Mastroianni

 

Autore: Luca Marotta

Luca Marotta. Laureato in Economia Aziendale presso la l’Università della Calabria oggi ristoratore e chef per passione. Adora cani e gatti cui dedica, insieme alla moglie, tempo e risorse. Ad oggi si occupa di oltre 15 cani e oltre 30 gatti tolti dalle strade. Il sogno è arrivare ad aiutarne almeno 1000. Nel futuro prossimo la speranza è di passare dalla gestione di un ristorante a quella un hotel e di riuscire a realizzare un progetto in ambito agricolo. 

Dieci buoni motivi per stare lontani da Conflenti ultima modifica: 2017-09-05T14:12:07+00:00 da Luca Marotta

Commenti

To Top