SPORT

Il Conflenti doma la prima della classe

Conflenti. la Squadra
20903,20204,20153,19869,19167,18644,18654,18649,18500,18495,18505,18453,18458,18275,18238,18235

Vuoi aggiungere delle "Foto" a questa sezione? Aggiungi

Cielo azzurro sul Sergio Colosimo. Spalti gremiti come al solito. Il Conflenti si accinge a sfidare la prima in classifica. Il risultato è inaspettato: 3 a 2 per i padroni di casa.

Formazione

I mister schierano in campo un 4-4-2.
Tra i pali:
1 Mastroianni Carlo
In difesa:
3 Marotta Marco
10 Serianni Mario
13 Mastroianni Domenico
14 Villella Andrea
A centrocampo:
4 Villella Matteo [sost. Gentile Giovanni]
5 Cerqua Giovanni
7 Stranges Giuseppe [sost. Mastroianni Francesco]
8 Aiello Valerio
Attacco:
16 Cosentino Nicola [sost. Vescio Francesco]
19 Rubino Gennaro

Il primo tempo: Conflenti domina.

Parte forte il Conflenti contro la capolista Platania. Già nei primi minuti capitan Stranges s’invola sulla fascia e mette al centro un traversone velenoso che Matteo Villella sfiora leggermente; la palla s’insacca alle spalle del portiere ospite. Ed è 1 a 0.
Continua forte l’assedio dei gialloblu e al 10′ arriva il raddoppio. Cosentino apre sulla fascia per Matteo Villella che fa partire un bolide di rara bellezza che s’infila sotto il sette: 2-0. Conflenti e onda d’urto gialloblu incontenibili.
Grande entusiamo che trascina i ragazzi conflentesi e puntuale arriva il 3-0. Punizione di Cerqua dalla trequarti. Il portiere respinge in maniera maldestra e Andrea Villella come un falco spinge la palla in rete.

ASD Conflenti

Esultanza

La capolista sembra accusare il colpo ma con uno scatto d’orgoglio trova la forza di reagire. Prima accorcia su un rigore nettissimo per atterramento di Di Cello in area e poi, sugli sviluppi di un corner, colpisce la traversa con una splendida sforbiciata di Vaccaro. 3-1.
Sul finire della prima frazione c’è la possibilità per le volpi di segnare la quarta rete, ma sul cross velenoso di Giuseppe Stranges arriva in ritardo Nicola Cosentino e la palla si spegne sul fondo.
Si chiude cosi un primo tempo bellissimo con il Conflenti nettamente superiore nel gioco e nell’intensità alla capolista.

Il secondo tempo

L’inizio del secondo tempo non delude le aspettative. Mister Cicerone mette in atto un doppio cambio: Vescio per Cosentino e Gentile per Villella Matteo. Il Platania non riesce a impensierire la difesa di casa tranne che su qualche calcio piazzato.
Al 25″ l’ASD, con il solito Rubino su assist di Vescio, prova il diagonale ma il numero uno ospite si fa trovare pronto e blocca la sfera.
Ancora i padroni in attacco. Su punzione ben battuta da Cerqua non arriva prima il destro di Villella Andrea e poi la testa di Rubino. Ma c’è solo il Conflenti in campo e su una ripartenza, bomber Vescio arriva al tiro e viene ribattuto dal difensore avversario.

Conflenti si riscalda

Riscaldamento

E ancora, su lancio lungo per lo stesso Vescio arriva il fallo del difensore e, di coseguenza, anche il secondo cartellino giallo per lui, che lascia in inferiorità numerica la prima in classifica. Punizione dal limite, quindi. Cerqua indovina la parabola quasi perfetta che si stampa, sfortunatamente, sulla traversa. Sulla ribatutta le due punte si ostacolano a vicenda e, a porta vuota, non riescono a mettere in rete.
Nervosismo nella panchina avversaria dove viene espulso il portiere di riserva. Da sottolineare la prova del giovane Marco Marotta: per l’ennesima volta migliore in campo.
Solo nel recupero arriva il 3 a 2 del Platania sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Ma a nulla servono gli ultimi sforzi. Le volpi portano a casa una splendida e meritata vittoria.

Gialloblu. la squadra

Vittoria

Intervista a caldo

Ai nostri microfoni il Presidente Ortenzio Orlando.

Presidente Orlando, grande vittoria con la prima in classifica, grande prestazione. Loro pensavano di venire qui a farsi una passeggiata, invece cos’è successo?

Loro erano venuti convinti di vincere facilmente. Ma mister Cerqua ha messo in campo una squadra ben attenta. Una difesa comandata magistralmente da Serianni e Villella con Domenico e Marco sulle fasce. Difficile da valicare. Ma un ringraziamento va a tutti i ragazzi che oggi hanno fatto una grande partita.

A proposito di difesa. Mario Serianni, nonostante i due giorni intensi di lavoro e le 12 ore di viaggio, ha fatto una grande prestazione. Vogliamo commentarla?

Mario è un grande ragazzo e ci tiene molto alla squadra. Ha preso con impegno e serietà il nostro progetto dell’ASD Conflenti. E con oggi, arrivando direttamente da Venezia, l’ha dimostrato ancora una volta.

Oggi nei primi 20 minuti abbiamo visto un calcio da alto spettacolo. Sempre palla a terra, belle azioni. Questa è la strada giusta?

Sì, è questa la strada giusta. Quando giochiamo con palla a terra facciamo vedere di che stoffa siamo fatti, anche a chi viene qui convinto di vincere facilmente. Giocare sul campo di Conflenti è difficile per tutte le squadre.

Anche oggi grande presenza sugli spalti e grande tifo.

Ecco, colgo l’occasione per ringraziare tutto il pubblico che ci sostiene dall’inizio di quest’avventura. Soprattutto l’Onda d’urto Gialloblu che ci segue anche fuori casa. Sono un grande gruppo e voglio ringraziarli di cuore per esserci sempre vicini.

Si vocifera che in caso si arrivi ai 25 punti, tutta la dirigenza tingerà i capelli di blu, è così?

Sì, confermo. Speriamo di avere tutti i capelli blu!

Asd Conflenti

Autore: Asd Conflenti

Siamo un gruppo di giovani accomunati dalla passione per il calcio e dalla voglia di creare spirito di aggregazione attraverso questo sport.

Il Conflenti doma la prima della classe ultima modifica: 2019-03-31T19:53:42+02:00 da Asd Conflenti

Commenti

To Top