I CONFLENTESI RACCONTANO CONFLENTI

itConflenti

LO SAPEVI CHE MEMORIA

Lo sapevi che l’asilo a Conflenti sorse negli anni trenta?

Asilo. Le Suore e i bambini

Il primo asilo infantile, scuola materna o scuola d’infanzia che dir si voglia, fu istituito a Conflenti negli anni trenta. Il nostro comune è stato il primo paese del circondario ad averne uno. Suor Enrichetta, una delle prime Superiori, Suor Cottolenga, Suor Elisabetta, Suor Luigia, Suor Angela, Suor Alda, Suor Francesca, Suor Carla, Suor Felicita. Sono solo alcune delle suore del Cottolengo che hanno operato, dagli anni ’30 al 2000, nella nostra comunità, e delle quali ogni conflentese conserva un bel ricordo.

Asilo. Tanti bambini all'ombra dell'olmo

Varie classi di bambini all’ombra dell’Olmo

Vi parliamo dell’asilo

Fu adibito a scuola materna un locale adiacente al Santuario. Locale che un tale Raffaelino Maio donò alla Chiesa. A gestirlo vennero chiamate le suore del Cottolengo che arrivarono dalla casa-madre di Torino in quegli anni. Si occupavano non solo dei bambini ma loro compito era, ed è ancora oggi, anche quello di custodire il Santuario.
La campanella suonava intorno alle 8:30 del mattino e i genitori andavano riprendere i propri figli alle 16:00. Finalmente le madri avevano un posto sicuro dove lasciare i piccoli e potevano andare a lavorare nei campi o nelle botteghe senza preoccupazioni.

Asilo. Bambini travestiti da Carnevale

Un carnevale all’asilo

Le suore li facevano giocare, colorare e disegnare. Insegnavano loro l’alfabeto e i numeri. Preparavano per loro un ottimo pranzo, al quale seguiva un’oretta di riposo. Abituavano i piccoli ai lavori domestici. Per alcuni periodi, infatti, a turno le bambine aiutavano durante la preparazione del pranzo, ad apparecchiare prima e sparecchiare dopo.
L’asilo delle monache radunava tutti i bambini di Conflenti, che all’epoca contava più di 5000 abitanti. Dunque, straripava di bambini, oltre 50 per classe. Negli anni settanta, poi, nacquero anche altre sedi di scuola materna statale a Conflenti Superiore e nelle frazioni, quindi l’asilo principale si ridimensionò.

Asilo Una Classe con suor Angela e suor Alda

Una classe con Suor Angela e Suor Alda

Tutto finisce

L’asilo assunse un ruolo importante nella comunità conflentese. Non solo perchè dava respiro alle giovani mamme lavoratrici. Ma era, ed è stato a lungo, un luogo di aggregazione, dove i bambini potevano unirsi, conoscersi, giocare insieme. Ma tutte le cose belle hanno una fine. Il 2002 vide la chiusura dell’asilo. L’ultima annata che godette del privilegio di andare dduve e monache fu quella del 1998, che seguì soltanto il primo anno.

Asilo. Recita di Natale

Suor Francesca con le classi ’92, 93′ e ’94 durante una recita di Natale.

Bei ricordi

Tutte le generazioni precedenti ricordano con nostalgia i tre anni di asilo. Il riposino pomeridiano sulle brandine. Le belle giornate trascorse a giocare al gioco dell’oca sulla terrazza. L’odore dei pranzi sui banchetti prima, o giù al refettorio dopo. Le sculacciate affettuose delle suore quando facevano i birbanti.  La segatura, presa dduve Mastru Cicciu, Mastru Lorenzu e Mastru Ernestu, sparsa nel corridoio per asciugare l’acqua nei giorni di pioggia. I lavoretti e le recite preparati con cura.

 

Fonte: Ivana Paola; “Racconto Conflenti” di Giuliana Paola Carnovale.
Foto: Egidio Baratta

Lo sapevi che l’asilo a Conflenti sorse negli anni trenta? ultima modifica: 2019-05-16T09:30:27+02:00 da Redazione
To Top