LO SAPEVI CHE

Lo sapevi che Borgo Ticino è la Conflenti del nord?

Borgo Ticino: Chiesa

Borgo Ticino è un paesino di 5000 abitanti in provincia di Novara. Ed è considerato la Conflenti nel nord. A partire dalla seconda metà del novecento è stato meta di molti emigrati provenienti dalla Calabria. Fu così che nacque una folta comunità di conflentesi in questo borgo piemontese. Conflentesi che, com’è risaputo, mostrano sempre con orgoglio le proprie origini e portano in alto il nome di Conflenti. A tal proposito, l’ex sindaco della cittadina, Francesco Gallo, vanta natali conflentesi, di San Mazzeo precisamente. Mentre il suo predecessore, nonché vicesindaco durante la sua amministrazione, Giovanni Orlando, è anch’egli calabrese, di Sambiase, però.

Lo sapevi che a Borgo Ticino c’è una chiesa dedicata alla nostra Madonna della Quercia?

Tra le famiglie conflentesi emigrate in questo comune piemontese c’è la famiglia Folino. Dimenticare le proprie origini, anche per loro, è impossibile, così come estirpare le radici che tengono qualsiasi conflentese nel mondo radicato alla propria madre terra. Radici che ti fanno ritornare, almeno una volta all’anno, in questo piccolo luogo ameno ai piedi del Reventino. Ma spesso anche scendere qualche giorno nel mese d’agosto è difficile. E far conciliare le ferie con u juarnu a Madonna lo è ancora di più. Nicola Folino avvertì la necessità di sentire Conflenti più vicino. Fu così che nel 1967 decise di costruire vicino casa sua, in località Lazzaretto, una piccola cappella dedicata proprio alla Madonna della Quercia di Visora. Grazie alla collaborazione di un altro compaesano, Pietro Rocca, e al beneplacito  del parroco e del vescovo, la cappella fu realizzata.

Borgo Ticino: Statua Madonna Della Quercia

La statua della Madonna della Quercia di Visora

Nicola trasmise l’amore per il proprio paese d’origine anche ai suoi figli. Così, dopo la sua scomparsa, i figli donarono alla parrocchia un terreno sul quale si eresse una nuova chiesa sempre in onore della Vergine di Visora. La chiesa, inaugurata nel luglio del 2009, ha una particolare forma esagonale ed è opera della geometra Sara Mete. Fu costruita grazie alle donazioni di fedeli e al lavoro gratuito di diverse ditte edili. Quest’anno, in occasione dell’anniversario dell’inaugurazione della chiesa, una solido gruppo di conflentesi, partirà per partecipare ai festeggiamenti. 

Anche lì si festeggia u juanu a Madonna 

E lo sapevi che, a fine agosto si celebra, anche a Borgo Ticino, u juarnu a Madonna? L’ultima domenica di agosto, in concomitanza dei festeggiamenti qui a Conflenti, fedeli piemontesi, lombardi e anche svizzeri accorrono nel novarese per la festa della Madonna della Quercia di Visora. Come a Conflenti, c’è una messa e una processione con una statua rassomigliante all’originale. Statua portata proprio da Nicola Folino e Pietro Rocca. In occasione della festa si preparano anche prelibatezze della nostra tradizione gastronomica. In questo modo la distanza dalla terra natia è meno dolorosa. E il legame con Conflenti, dopo oltre 50 anni, non è affievolito poiché coltivano con fede, devozione e amore. 

Lo sapevi che Borgo Ticino è la Conflenti del nord? ultima modifica: 2019-06-20T09:30:38+02:00 da Redazione

Commenti

To Top