NEWS TRADIZIONI

Francesco Scalise cittadino onorario di Conflenti

Scalise Cittadinanza Onoraria A Conflenti
18849,18855,18861,18867,18841

Vuoi aggiungere delle "Foto" a questa sezione? Aggiungi

Francesco Scalise è ufficialmente un cittadino onorario di Conflenti. Lo ha deciso l’amministrazione comunale che gli ha conferito la cittadinanza onoraria. L’evento si è tenuto sabato 29 dicembre nella dalla consiliare del Comune di Conflenti tra l’emozione dei presenti. A presenziare la celebrazione, il sindaco Serafino Pietro Paola. Originario di Sambiase, Francesco detto “Ciccio”, era un dipendente Enel quando ha vissuto per 10 anni a Conflenti conquistando l’affetto della comunità. Ciccio si era perfettamente integrato nel piccolo centro del Reventino divenendo un conflentese a tutti gli effetti. Poi, però, la tristezza di dover abbandonare il paese. Ma il suo vissuto nel piccolo paese lo hanno segnato per sempre. Ricordi e aneddoti che Scalise ha deciso di custodire e tramandare persino in un libro.

Concorso Vittorio Butera e Cittadinanza onoraria Scalise

Evento associazione culturale “Confluentes”, 7° Concorso Regionale di poesia dialettale Vittorio Butera

Il premio al concorso di poesie dialettale

Nel 2017 Scalise è tornato a Conflenti. Lo ha fatto per un motivo molto gradito: ritirare il premio quale vincitore del concorso di poesie dialettale dedicato al poeta conflentese Vittorio Butera organizzato dall’associazione Confluentes. Il 29 dicembre alle 16.00, così come promessogli in quell’occasione dal Sindaco, Scalise è divenuto un cittadino onorario della comunità. “Per l’onestà e la passione dimostrata negli anni trascorsi qui e per l’amore che ancora oggi a distanza di tempo lo lega alla comunità conflentese rendendolo, pertanto, parte integrante di essa“. Questa la motivazione del riconoscimento. L’evento è stato organizzato in collaborazione con il centro studi Vittorio Butera, l’associazione Confluentes e Felici e Conflenti.

Scalise Cittadinanza Onoraria

Foto di Battista Folino

Gli altri cittadini onorari di Conflenti

Prima di lui ad avere questo particolare riconoscimento, anche altre due personalità che non mancano di sottolineare le loro origini nel mondo. Nel 2015 Russel Grandinetti divenne cittadino onorario di Conflenti. Russell, è Vice Presidente delle Kindle Contenct Amazon e si occupa inoltre di Amazon Publisching e Kindle Direct Publisching. La famiglia di Russ era originaria di Conflenti. Poi come tante famiglie del lametino, emigrarono agli inizi del secolo alla ricerca di fortuna. Dopo di lui a ricevere la cittadinanza onoraria, nel gennaio 2018, fu il professore Pierluigi Grandinetti, originario di Conflenti e al quale il sindaco e l’Amministrazione comunale, tra le motivazioni, hanno riconosciuto l’impegno “profuso nell’affermare con competenza e autorevolezza la necessità di un rafforzamento del sentimento di appartenenza e di radicamento al territorio per la conservazione e la  valorizzare dei luoghi più belli di Conflenti”.

Un’altra pagina bella, di accoglienza e integrazione, quindi, è così stata scritta a Conflenti.

Francesco Scalise cittadino onorario di Conflenti ultima modifica: 2019-01-22T17:46:47+00:00 da Serena Villella

Commenti

To Top