itConflenti

CHIESE FESTE E SAGRE TRADIZIONI

L’Immacolata: la festa che apre le porte al Natale

chiesa dell'Immacolata, processione

Da secoli, molte tradizioni legate alle festività religiose accompagnano la vita conflentese. L’Immacolata, festa che apre le porte al Natale, è una festività molto sentita a Conflenti. E’ tradizione, infatti, che la sera che precede l’Immacolata si accende una grande focara* che rappresenta, insieme alla processione, l’aspetto devozionale sul quale si basa l’intera festa.

La raccolta della legna

In passato, gruppi di volontari usavano andare di casa in casa a chiedere un pezzo di legno. Qualcuno coglieva l’occasione per ripulire le cantine e i magazzini da vecchia legna, seggie rutte* e tralci di vite secchi raccolti tra le campagne. Oggi, un gruppo di ragazzi, per tempo, si dà da fare raccogliendo un po’ di legna nei boschi ammucchiando presso il sagrato della chiesa radicuni e frasche*.
Il fuoco viene acceso a fine messa, intorno alle 18, e la gente che si affolla davanti la chiesa guarda estasiata le altissime fiamme.

Confraternita Dellimmacolata
A “Focara”. Foto di Battista Folino

La processione

Parte così la processione dei fedeli con una fiaccola in mano lungo il paese.
Fino a pochi anni fa, al posto delle fiaccole venivano usati i scruani*. Tutto organizzato scrupolosamente dalla Confraternita dell’Immacolata rappresentata con entusiasmo nel ruolo di priure* dall’ormai scomparso Rosario Floro. È giusto ricordare la sua figura in questa ricorrenza perché era proprio lui che si occupava di tutto: scruani*, fuochi d’artificio, musica, grispelle e vino.
La festa viene ancora oggi organizzata, con impegno e dedizione, dalla Confraternita che cerca di conservarne le tradizioni da tramandare alle future generazioni.

Falò

la gente intorno al falò scoppiettante

Ancora oggi, il grande falò scoppiettante accoglie la gente che si ritrova per raccontare qualche storia intorno al  fuoco che, oltre a riscaldare dal freddo clima di dicembre, scalda i cuori di chi, quella sera vi si raduna intorno e a suon di musica, gustano le specialità gastronomiche accompagnate dal buon vino locale di Pasquale Floro che oggi sostituisce Rosario.
Il fuoco arde per tutta la notte ed è impossibile descrivere la meraviglia negli occhi dei più piccini regalata dalle asciciddhre* che si sprigionano dai tizzoni ardenti e volano verso l’alto superando il caratteristico campanile a loggetta per poi ricadere sotto forma di cenere.

Il sorteggio e i giochi popolari

Il momento più atteso è sempre stato la domenica pomeriggio quando si effettuava il sorteggio dei quadretti e della statuina della Immacolata. Prima del sorteggio si svolgevano i giochi popolari.
Gruppi di giovani davano il via a delle vere e proprie gare tra rughe*.
Si giocava al tiro alla fune, corsa nei sacchi, braccio di ferro e la rottura delle pignatte. Un momento di gioia che riuniva grandi e piccini e non escludeva nessuno. Oggi, alcuni di questi giochi si svolgono ancora, altri sopravvivono nella memoria dei più grandi.

Giochi Popolari

Festa dell’Immacolata in piena Pandemia

E quest’anno, per la prima volta, a causa Covid e per le misure di contenimento della pandemia, non ci sarà niente di tutto questo. Non si potrà svolgere nessun rito tradizionale. Non ci sarà il falò, non si farà la processione ccu ri scruani*, non ci sarà la banda musicale e non ci saranno i giochi.
Stiamo vivendo un periodo davvero difficile, surreale ma sono convinta che presto passerà. Ci ritroveremo di nuovo davanti al falò scoppiettante mangiando patate arrustute e grispeddre*, brindando ara salute de tutti* con il buon vino di Pasquale pilune*.

*
focara: falò
seggie rutte. sedie rotte
radicuni e frasche: radici e rametti
scruani: torcia
priure: priore
– asciciddhre: faville
rughe: rioni
ccu ri scruani: torcia artigianale fatte con erbe incerate
arrustute e grispeddre: arrostite e grespelle
ara salute de tutti: alla salute di tutti
pilune: nomignolo

L’Immacolata: la festa che apre le porte al Natale ultima modifica: 2020-12-08T09:00:14+01:00 da Lucy Stranges

Commenti

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top