I CONFLENTESI RACCONTANO CONFLENTI

itConflenti

CONFLENTI NATURA

L’autunno inonda Conflenti: tra colori da fiaba e funghi

la Querciola ad inizio autunno

Nel piccolo borgo di Conflenti, in provincia di Catanzaro, si respira una sorta di aria autunnale. I colori fiabeschi dell’autunno hanno letteralmente inondato i territori circostanti della ridente cittadina. Il bosco è affollato dai colori del periodo. Una magia adrenalinica pullula in questo luogo suggestivo e pregno di fascino, un luogo dove la realtà si mescola alla fantasia. Questa stagione risulta essere una delle più amate, una vera pellicola di semplicità, degna dei migliori film.

Il bosco si trasforma

E’ proprio il bosco che traduce tutta la bellezza autunnale. I mille colori si mescolano alla vivacità del terreno, ricco di funghi e castagne. Si, perché l’autunno è il “regno” di questi prodotti autentici della tradizione calabrese. Il profumo dei porcini cattura il viandante, un profumo forte, che racchiude i sapori del luogo. Così come le castagne, frutto ricercato in tutta Italia. Gli audaci, con tutti i permessi del caso, quasi come il leggendario Jack London, si lanciano in questa avventura di ricerca. Non cercano l’oro, ma tentano di scoprire un castagneto ricco di queste prelibatezze. Un vero e proprio richiamo della foresta per ricordare il libro del London.

La cucina autunnale a Conflenti

E dal bosco si arriva a tavola. Le specialità di Conflenti sono una miriade, piatti che descrivono un passato troppe volte dimenticato. Conflenti ha una tradizione gastronomica degna di tutto rispetto, che farebbe gola a tutti i tecnici del settore. Il profumo dei porcini, preparati sapientemente con la salsa, avvolgono le stradine del borgo, anfratti che creano una location emozionante.

castagne
castagne

Il tepore delle caldarroste in autunno

Così come il dolce tepore delle caldarroste, prodotto che racchiude un lavoro certosino di preparazione. In questo periodo storico, fortemente preoccupante, per tutto il mondo, sono proprio queste tradizioni che dovrebbero far riaccendere un barlume di speranza, una sorta di “tranquillità” mentale per tutti noi. Non resta che, con le giuste distanze e tutti i dispositivi di sicurezza per contrastare il Covid 19, assaporare queste piccole cartoline di sapori, cofanetti straordinari.

Buon appetito e viva l’autunno.

Questi piatti saranno la nostra colonna sonora per le prossime settimane. Ogni famiglia si diletta in ricette antiche, trasformate, e presumibilmente, adatta al presente. Buon appetito a tutti e viva l’autunno.

L’autunno inonda Conflenti: tra colori da fiaba e funghi ultima modifica: 2020-10-15T14:23:04+02:00 da Omar Falvo
To Top