FESTE E SAGRE TRADIZIONI

“Felici e Conflenti”: l’edizione invernale dal 27 al 29 dicembre

Locandina Evento
18849,18855,18861,18867,18841,18169,18156

Vuoi aggiungere delle "Foto" a questa sezione? Aggiungi

Il Natale sarà ancora più magico a Conflenti. Per il secondo anno, infatti, si rinnova l’edizione invernale di Felici&Conflenti. Tre giorni, dal 27 al 29 dicembre. Sarà un susseguirsi di incontri culturali con studiosi di antropologia ed etnomusicologia. Poi, ancora, stage di musiche e danze del territorio. Immancabili i pranzi sociali a base di pietanze del territorio, arricchiti da vini di produzione locale, e feste serali. Ad organizzare l’evento è l’Associazione di promozione sociale Felici & Conflenti.

In questa occasione l’iniziativa, in ATS con il Comune di Conflenti, è stata ammessa al contributo “Azione 1.2 Avviso Pubblico. Eventi culturali e festival storicizzati della Regione Calabria. Annualità 2018”. L’esperimento invernale fu inaugurato lo scorso anno. L’associazione ha deciso di riproporlo per via dei risultati significativi sul piano della partecipazione e delle presenza “turistiche”. Quest’anno, informano dall’associazione, si è registrato perfino un incremento delle prenotazioni, e si attendono visitatori provenienti dal Nord d’Italia, dalla Spagna e dalla Francia.

F&c 3 Ph. Chiara Mastroianni

Gli insegnanti

Il programma dell’iniziativa si presenta ricco di appuntamenti. Nel corso delle tre giornate sono previsti laboratori sulla danza tradizionale del Reventino (a cura di S. Tallarico e A. Bressi). Sulla zampogna della Presila (a cura G. Muraca e C. Ferlaino). Sull’organetto diatonico (a cura di G. Nitti e F. Mancuso), sul canto tradizionale (a cura di G. Gallo). Sulla lira (a cura di F. Denaro) e sull’intaglio tradizionale (a cura di V. Piazzetta). Le tre giornate saranno inoltre scandite da appuntamenti musicali.

Programma ricco di appuntamenti

Il 27 dicembre saranno ospiti i Suonatori di Alessandria del Carretto.  Nel pomeriggio svolgeranno anche un laboratorio sulla danza tradizionale del Pollino. A seguire – ore 19:00 – nella Chiesa della Madonna di Loreto, avrà luogo la presentazione del disco di Giulio Bianco. “Di zampogne, partenze e poesia”. Lo strumento elettivo di questo pregevole lavoro è la zampogna. La mattina del 28 dicembre riprenderanno i laboratori. In seguito il pranzo sociale e poi “Stornelli a battente. Tra Cilento e Calabria”, a cura di Gianluca Zammarelli e Salvatore Megna. Alle 18:30, nella Basilica Minore si svolgerà il concerto, a cura del gruppo Parafonè. Titolo “Incenso e Mirra”. L’ultimo giorno, il 29 dicembre, si apre con un laboratorio di cucina sociale del Reventino. Durante il quale gli ospiti saranno coinvolti nella preparazione di pietanze tipiche locali. Mentre nel pomeriggio, alle 18:30, presso la Chiesa della Madonna di Loreto sarà il momento di presentare il “Progetto NtinnaNtì – Canti polivocali calabresi”. Un’idea realizzata dalle voci di Chiara Mastroianni, Alessio Bressi, Giuseppe Gallo e Giuseppe Muraca. A seguire “Sona Zampugna!”. Suonate pastorali della tradizione natalizia con ospiti suonatori di zampogna provenienti dalla Calabria, fino al Cilento. La festa finale prevista alle 20:30 animerà le strade del paese.

Musica, danza e  cibo un connubio perfetto che regala ai partecipanti emozioni uniche e indimenticabili. “Felici&Conflenti” vi aspetta per scoprirle.

Locandina Evento

Serena Villella

Autore: Serena Villella

Serena di nome e di fatto. Appassionata e paziente.
Una laurea triennale in Lingue Moderne e una specialistica in Interpretariato e Mediazione Interculturale.
Amante della vita e irrimediabile sognatrice.
“Vedo orizzonti dove gli altri disegnano confini”.

“Felici e Conflenti”: l’edizione invernale dal 27 al 29 dicembre ultima modifica: 2018-12-27T09:00:22+02:00 da Serena Villella

Commenti

To Top