Complimenti a Sante Roperto per il suo nuovo capolavoro "Lasciami un ricordo" - itConflenti

itConflenti

NEWS

Complimenti a Sante Roperto per il suo nuovo capolavoro “Lasciami un ricordo”

Sante Roperto Lopez Lasciami Un Ricordo

Sante Roperto, nato a Caserta nel 1977, è professore di Malattie Infettive presso l’Università “Federico II” di Napoli, scrittore e giornalista. Ha una carriera variegata che include esperienze in radio, televisione, quotidiani e settimanali locali e nazionali. Il suo romanzo d’esordio, “La notte in cui gli animali parlano” (2016), è stato tradotto in inglese e spagnolo. Tra le sue altre opere ricordiamo “Stai attento alle nuvole” (2020, con Massimo Lopez), la graphic novel “Un sogno al Maradona” (2023, con Giancarlo Covino), il romanzo “La banda della Regina” (2021) e la raccolta di racconti “All’alba di un mare del Sud”, da cui è stato tratto il cortometraggio “Appena vedi il mare svegliami”. È anche coautore della docu-serie in sei puntate “Scugnizzi per Sempre”.

“Lasciami un Ricordo”: Un futuro di dilemmi ed emozioni

Il 19 giugno alle 18.30, presso il Palazzo Paternò a Caserta, Sante ha presentato il suo nuovo libro “Lasciami un ricordo” in un evento speciale insieme a Massimo Lopez. In questa nuova opera, ci trasporta nel 2054, in un futuro dove l’umanità ha superato guerre e crisi climatiche grazie all’intelligenza artificiale e a una prosperità globale. Tuttavia, una nuova pandemia di antibiotico-resistenza minaccia la pace raggiunta. La soluzione sembra essere il programma Trotula, che offre alle persone quasi immortalità e immunità da molte malattie, ma al prezzo della perdita delle emozioni. La famiglia di Vittoria e Giulio, insieme ai loro figli Aurora, Mattia e Danil, si trova a dover affrontare questa difficile scelta, scatenando conflitti e rivelando segreti nascosti.

Un ritorno alle origini con “La notte in cui gli animali parlano”

L’autore di questo nuovo capolavoro ci ha già affascinato con “La notte in cui gli animali parlano“, ambientato a Conflenti. Il romanzo esplora le stagioni dell’esistenza, gli affetti dell’infanzia e le passioni più profonde. Durante una festa religiosa alla fine di agosto, Matteo e Claudia si ritrovano in Calabria, riaccesi da un vecchio amore. La storia si intreccia con quella di Alessandro, il nonno di Matteo, partito da Conflenti durante la Seconda Guerra Mondiale e tormentato dal ricordo di un amore non vissuto. Le loro vite si intrecciano nelle stradine di Conflenti, mescolando amori, tradizioni contadine, scelte e sogni di diverse generazioni fino al commovente finale.

La Notte In Cui Gli Animali Parlano

Sante Roperto e Conflenti

Nonostante il suo grande successo e una brillante carriera, Sante rimane profondamente legato a Conflenti, che non è solo il palcoscenico di uno dei suoi libri, ma anche un rifugio amato a cui ritorna con affetto, mantenendo viva un legame speciale. Con profonda ammirazione, gli esprimiamo i nostri più sinceri complimenti per il suo straordinario contributo alla letteratura contemporanea e auguriamo che questa nuova opera possa essere un altro indimenticabile capolavoro.

Complimenti a Sante Roperto per il suo nuovo capolavoro “Lasciami un ricordo” ultima modifica: 2024-06-21T08:14:10+02:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x