INTERVISTE SPORT

Conflenti Trekking: un’opportunità di camminare alla scoperta del territorio

Conflenti e le sue belleze naturale.

PhotoCredit: Conflenti Trekking.

Conflenti Trekking nasce da un progetto di Emanuele Mastroianni, un ragazzo di origini conflentesi che ha avuto il desiderio di far conoscere il territorio. Conflenti Trekking offre ai turisti e ai visitatori la possibilità di conoscere Conflenti e la sua storia passo a passo attraverso il suo territorio.

Conflenti può sembrare un piccolo paesino disperso tra le montagne, ma è un posto pieno di bellezze naturali e storiche da scoprire. È uno dei tanti paesini della Calabria ricco di storia e bellezza uniche: circondato da maestose colline verdi. Conflenti ti accoglie, ti sorprende e ti incanta. Per chi non conosce il suo territorio oppure la storia del paese, camminare per le sue stradine potrebbe essere una semplice passeggiata. Se invece, come turista o visitatore, hai la possibilità di avere una guida con te che ad ogni passo che fai ti racconta la storia di quel posto ed i misteri del passato, tutto diventa molto più interessante. Perciò, se visitate Conflenti, una delle prime cose da fare è partecipare alle escursioni organizzate da Conflenti Trekking e immergersi  nella storia del paese.

Cos’è Conflenti Trekking?

Conflenti Trekking nasce nell’aprile del 2013. Giuridicamente è un’associazione, ma per Emanuele –il suo ideatore– è un progetto in continua evoluzione che, grazie allo sport, dà alla comunità ed al territorio l’opportunità di migliorarsi. Conflenti Trekking si basa su tre aspetti separati. Il primo di questi è l’escursionismo, che  porta turisti nel territorio di Conflenti e sul Monte Reventino creando cosí un turismo sostenibile grazie alle bellezze naturalistiche, ai panorami, al centro storico e alla storia di Conflenti.

Conflenti Trekking.

Camminare per il territorio di Conflenti permette ai visitatori scoprire le bellezze naturali e la storia del territorio. PhotoCredit: Lara Lucente

Il secondo punto riguarda i servizi sportivi proposti a chi vive a Conflenti, in modo che tutti, soprattutto i giovani, possano avere la possibilità di fare sport e attività per divertirsi stando in forma. Infine il terzo obiettivo: fare in modo che il turista eviti di allontanarsi da Conflenti durante il periodo estivo, regalandogli attività di svago e passatempo che rendano piacevole il suo soggiorno conflentese  grazie al famoso “Conflenti Sport”.

Conflenti Trekking è una associazione di Conflenti fondata da Emanuele Mastroianni..

Emanuele Mastroianni nella presentazione dell’Associazione Conflenti Trekking nel Comune di Conflenti. PhotoCredit: Giancarlo Vilella

“Questo progetto, secondo noi porta progresso se mantenuto costante e se i tasselli che lo costituiscono non vengono rimossi. Mi spiego, tutte le attività in essere convivono verso un unico obiettivo: rinunciare ad un’attività già avviata significa allontanare l’obiettivo prefissato di tutto il progetto”, racconta Emanuele.

Cosa ti piace di piú su questa iniziativa?

Emanuele: I risultati…Vedere 15-20 escursionisti che si fermano a prendere il caffè al bar oppure che si siedono a mangiare in un locale conflentese per me è un grande successo.

Emanuele ci racconta che tutto ruota intorno alla fiducia che le persone pongono in te. “Se non ci fosse  stato un sostegno morale tante volte avrei mollato. Coloro che mi danno la forza sono i ragazzi che ho deciso di avere vicino in questa lunga strada e che ringrazio con tutto il cuore”, dichiara.

Cosa piace di piú ai turisti che partecipano alle giornate di trekking?

Emanuele: L’accoglienza e l’organizzazione…qualsiasi cosa poni all’attenzione di un turista, in base a come la offri, viene recepita e quindi apprezzata. Ad ogni singolo escursionista devi dare tutto te stesso.

L’importanza socio economica di Conflenti Trekking sul territorio

Conflenti Trekking è nata con il principale obiettivo di migliorare le condizioni economiche e sociali di Conflenti. L’Associazione organizza eventi che ruotano intorno allo sport. Fin dalla sua fondazione, Conflenti Trekking ha organizzato più di 70 eventi in 5 anni. Per quanto riguarda le escursioni, se ne organizzano mediamente 15 all’anno. Tutte queste iniziative offrono al paese la possibilità di avere più attività durante tutto l’anno.“Il fatto è questo, Conflenti Trekking crea condizioni tali che l’attività non può essere definita evento. Per esempio: il calcetto o il fitness sono attività che coinvolgono i partecipanti  dalle due alle tre volte a settimana”, aggiunge Emanuele.

Conflenti Trekking.

Escursione organizzata dall’Associazione Conflenti Trekking. PhotoCredit: Giuseppe Palazzo

Cosa significa per Conflenti avere una associazione come CT che valorizza il suo territorio?

Emanuele: Un’opportunità. Stiamo mettendo in campo tanti progetti insieme ad altre associazioni calabresi, una di queste è il Cammino di Gioacchino da Fiore, un percorso che da Lamezia Terme giunge a San Giovanni in Fiore attraversando il Parco Nazionale della Sila, 100 km che rappresenteranno in Calabria quello che in Spagna viene chiamato Il Cammino di Santiago di Compostela. Un altro progetto che sta per essere avviato riguarda le fasce deboli presenti nel Comune. E poi ancora… tanto sport senza tralasciare quello già avviato.

Trekking 2018: prossime escursioni

Escursioni in Conflenti.

Calendario di escursioni di Conflenti Trekking per l’anno 2018. PhotoCredit: Conflenti Trekking

Informazioni utili

Email: conflentitrekking@it

Facebook: https://www.facebook.com/pg/escursioniconflenti/about/?ref=page_internal

Instagram: https://www.instagram.com/conflentitrekking/?hl=it

 

PhotoCredit immagine di copertina: ASD Conflenti Trekking.

Amira Celeste Giudice

Autore: Amira Celeste Giudice

Sono di origine italiana, nata in Argentina e abito a Buenos Aires. Traduttrice Giurata inglese spagnolo e Professoressa di lingua inglese per vocazione. Sono molto curiosa e appassionata: amo la cultura, le lingue, la fotografia e la natura. Mi affascinano i libri, posso passare un giorno intero a leggere. Mi godo le piccole cose di ogni giorno come ascoltare il suono della pioggia, guardare le stelle o sentire il profumo di una rosa. Sono appassionata di giardinaggio e, nel tempo libero, mi piace curare il mio giardino. Adoro viaggiare e scoprire luoghi nuovi. Il mio posto preferito nel mondo è Conflenti, la terra di mio nonno. Credo nella bellezza dei miei sogni.

Conflenti Trekking: un’opportunità di camminare alla scoperta del territorio ultima modifica: 2018-05-09T23:19:39+00:00 da Amira Celeste Giudice

Commenti

To Top