CHIESE

Chiesa di Sant’Andrea Apostolo, un tempo Patrono

Chiesa Sant'andrea. facciata

La facciata della chiesa

La Chiesa di Sant’Andrea risale al XVII secolo. Fu una delle chiese più importanti di Conflenti poiché ospita quello che fino a qualche decennio è stato il Patrono del nostro paese.

La chiesa di Sant’Andrea

Collocata alla fine della discesa du Piru, fu costruita nel 1500. A questa chiesetta faceva e fa capo la parrocchia di Sant’Andrea Apostolo. Si caratterizza per  una facciata rosa in stile neoclassico sulla quale risalta la scritta: Templum Divo Andreae Apostulo Dicatum. Al centro un bassorilievo ritrae Sant’Andrea con la sua croce dietro le spalle e ai lati due rosoni che proiettano la luce all’interno. Il maestoso portale litico è in pietra tufacea. L’interno è suddiviso in tre navate. Sull’altare maggiore in una nicchia si trova la statua lignea del titolare datata al 1714. La piazza adiacente, conosciuta come a chjiazza, è un luogo molto suggestivo: un tempo vi si affacciavano delle botteghe di alimentari, bar e cantine. Lì la gente si riuniva a raccontarsi i fatti della giornata. Oggi rimane una splendida location per feste e sagre.

Paola Stranges

Autore: Paola Stranges

Scrivo per www.italiani.it ed alcuni siti ad esso collegati, mi è sempre piaciuto scrivere fin da piccola . Per lavoro digito su portatile ma, per fermare i miei pensieri utilizzo la mia raccolta di quaderni, penne e articoli di cartoleria ai quali non posso rinunciare. Sono appassionata di cucina, amo viaggiare, fotografare, e guardare vecchi film, passerei ore a leggere poesie. Ho la fortuna di vivere su un’isola e nel tempo libero (poco), mi piace fare lunghe passeggiate rigorosamente vista mare

Chiesa di Sant’Andrea Apostolo, un tempo Patrono ultima modifica: 2018-02-28T10:35:24+02:00 da Paola Stranges

Commenti

To Top