PERSONAGGI

Vincenzo Villella riceve il premio Anthurium ‘Lamezia nel cuore’

premio anthurium: vincenzo villella

Nativo di Conflenti, lo storico e professore Vincenzo Villella continua a portare alto il nome del piccolo centro del Reventino. Nei giorni scorsi, a Lamezia Terme, ha ricevuto il premio Anthurium “Lamezia nel cuore”. Pubblicista, docente e scrittore, è stato autore di numerosissime pubblicazioni. Soprattutto a tema storico e incentrate sul territorio. “Oggi l’antidoto contro l’imbarbarimento del presente da consegnare alle nuove generazioni è il recupero della memoria”. – Ha dichiarato ritirando il premio.

premio anthurium villella

Il premio Anthurium

Il premio rientra negli eventi del Cinquantesimo anniversario dall’istituzione del comune di Lamezia Terme e del 30esimo anniversario dall’istituzione del Premio Anthurium. Il riconoscimento è stato presentato dal presidente Franca Isgrò dell’Associazione culturale Via degli ulivi – Franco Costabile e la famiglia Ruberto. “Speciale Premio Anthurium, le tracce… I ricordi…” è stato pensato in memoria del presidente Francesco Ruberto. La consegna del premio è avvenuta giorno 16 dicembre alle 17:30. Nella sala Giovanni Paolo II, nei locali dell’ex Seminario vescovile della città della piana. Villella, come gli altri premiati, ha avuto il pregio di ricevere un’opera dell’artista Calabrese Antonio La Gamba. Uno “dei più illustri personaggi lametini che, con il loro operato, hanno speso la propria vita per incrementare il prestigio del proprio paese”.

Il convegno “Lamezia Terme e il suo comprensorio”

Il prof. Vincenzo Villella è anche promotore e coordinatore delle quattro giornate del convegno, “Lamezia Terme e il suo comprensorio una millenaria storia comune”. Il tutto parte dal presupposto che senza il suo comprensorio Lamezia sarebbe un corpo senza testa. Con tutti i comuni Lamezia ha condiviso e condivide non solo il territorio e la popolazione, Ma anche la identità agricolo-commerciale, la cultura, le tradizioni, la storia. “Il convegno – ha aggiunto il prof. Villella – vuole evidenziare proprio questa identità storico-culturale ultra secolare di un territorio dove non sono distinguibili confini fisico-geografici fra i comuni. Ma dove, al contrario, si sta creando spontaneamente una polarità urbana che ha già superato da tempo anche i confini amministrativi”.

Breve biografia

Vincenzo Villella, nato a Conflenti il 15 agosto del 1947. A 14 anni si è trasferito a Torino per studiare. Laureato alla facoltà di Lettere presso l’università di Napoli a soli 23 anni. Dopo la laurea ha seguito il corso biennale di perfezionamento in storia dell’arte conseguendo il diploma nel 1973. Successivamente ha conseguito anche il diploma postuniversitario in “Storia e stili dell’architettura”. La storia e l’amore per il proprio territorio sono alla base del suo cammino. Tantissimi i riconoscimenti ricevuti nel corso della sua carriera.

Serena Villella

Autore: Serena Villella

Serena di nome e di fatto. Appassionata e paziente.
Una laurea triennale in Lingue Moderne e una specialistica in Interpretariato e Mediazione Interculturale.
Amante della vita e irrimediabile sognatrice.
“Vedo orizzonti dove gli altri disegnano confini”.

Vincenzo Villella riceve il premio Anthurium ‘Lamezia nel cuore’ ultima modifica: 2019-01-02T09:00:29+01:00 da Serena Villella

Commenti

To Top