itConflenti

Non categorizzato

Le garrubbe dei muli dei Baccari

A Santa Maria, nella curva del Santuario c’era e c’è ancora il palazzo dei Baccari.
I  Baccari intorno agli anni 50/60 erano una delle famiglie più benestanti di Conflenti ed erano proprietari di una grossa impresa boschiva.
Molte persone lavoravano per loro e seppur proprietari di mezzi, il grosso del lavoro, considerate le impervie dei terreni, si faceva coi muli.
I muli erano una risorsa preziosissima e andavano trattati con tutti i riguardi del caso. 
Finita la giornata lavorativa e prima di essere rinchiusi nelle stalle, i proprietari li rinfocillavano e gli offrivano delle garrubbe di cui i poveri animali erano ghiotti.
Purtroppo delle garrubbe erano ghiotti pure i bambini che, in totale mancanza di altre ghiottonerie, apprezzavano tanto il dolce sapore di quel frutto e quindi i poveri muli venivano sistematicamente derubati del premio del loro duro lavoro.
Ma i bambini in qualche modo dovevano pure arrangiarsi e soprattutto passare il tempo con qualche marachella.

Le garrubbe dei muli dei Baccari ultima modifica: 2018-10-01T14:29:00+02:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x