COSA FACCIAMO

7 Febbraio

La festa del 7 Febbraio a Conflenti è l’espressione più viva della gratitudine e della fede dei Conflentesi nei confronti della Madonna perché, quando nel febbraio del 1783 ci furono in Calabria e Sicilia diverse scosse di terremoto che provocarono gravi danni e moltissime vittime, a Conflenti non ci furono danni, anzi il terremoto si avverti appena. Le scosse si susseguirono tra il due e il sei febbraio. I Conflentesi, appena seppero ciò che era avvenuto nel resto della regione, pensarono di essere stati miracolati dalla Madonna e per questo decisero, in ringraziamento, di far svolgere il 7 febbraio di ogni anno una processione della statua della Madonna per le vie del paese e fu fatto voto singolo e collettivo che ognuno, nello stesso giorno del 7 febbraio di ogni anno, si confessasse, si comunicasse e digiunasse a pane e acqua.
Di questa decisione esiste un atto notarile rogato in data 29 aprile 1783, circa due mesi dopo il terremoto, dal notaio Pasquale Paola di Conflenti Soprani e conservato nell’Archivio di Stato di Lamezia Terme, ritrovato dallo storico conflentese Vincenzo Villella.

Anche nell’ultimo terremoto del 1905, quando interi paesi del circondario furono rasi al suolo, Conflenti non subì perdite ma solo qualche danno .

La giornata del 7 febbraio, viene definita Festa della Penitenza, per il digiuno che si compie.

La festa religiosa che si svolge comprende la Messa Solenne e la processione della statua della Madonna per le vie del paese e la visita alle altre chiese.

Dal 1997, la Madonna della Quercia di Visora è stata proclamata Patrona di Conflenti.


16427436_1744395312543336_3397157667850175131_n

Autore: Luca Marotta

Luca Marotta. Laureato in Economia Aziendale presso la l’Università della Calabria oggi ristoratore e chef per passione. Adora cani e gatti cui dedica, insieme alla moglie, tempo e risorse. Ad oggi si occupa di oltre 15 cani e oltre 30 gatti tolti dalle strade. Il sogno è arrivare ad aiutarne almeno 1000. Nel futuro prossimo la speranza è di passare dalla gestione di un ristorante a quella un hotel e di riuscire a realizzare un progetto in ambito agricolo. 

7 Febbraio ultima modifica: 2017-02-06T20:03:11+00:00 da Luca Marotta

Commenti

commenti

To Top